Gioia, via crucis per simulacri

GIOIA
Via crucis per simulacri

dal 27 al 30 marzo 2018
TEATRO FABBRICHINO PRATO
prima assoluta

Gioia è il modo in cui Maria chiama suo figlio, nonostante egli sia motivo per lei di grande sofferenza. È una storia d’amore senza tempo, quella tra una madre e un figlio difficile. Un ragazzo ‘testa di legno’ che decide giovanissimo di intraprendere la cattiva strada e alla fine di lanciarsi in una Grande Impresa che lo condurrà tra le braccia di un ingiusto e paradossale destino. In un ribaltamento finale di personaggi buoni e cattivi, lui ‘tutto sbagliato’ passa da colpevole a vittima. È una storia che ha per protagonisti gli ultimi. I calpestati. La rappresentazione, il racconto, sono per la madre l’unico strumento per cercare di capire, per ricostruire i fatti e farsi una ragione della perdita e dell’ingiustizia subita. In scena dialetto siciliano e animazioni video si alimentano di suggestioni letterarie e simboli provenienti dall’immaginario religioso, fatti di cronaca e interviste realizzate in carcere. Ne viene fuori una singolare drammaturgia originale che parla d’amore universale, del mistero della vita e della morte e della sua rappresentazione.

drammaturgia e regia LIVIA GIONFRIDA
scene e animazioni Alice Mangano
luci Roberto Innocenti
musiche e suoni Andrea Franchi
assistente alla regia Giulia Aiazzi
con Livia Gionfrida
direttore dell’allestimento Roberto Innocenti
direttore di scena Marco Serafino Cecchi
capo elettricista Michele Percopo
collaborazione all’allestimento a cura di Teatro Metropopolare:
dipinti Nicola Console
direzione fotografia animazioni Marianne Boutrit
montaggio video Roberto Losurdo
foto e video documentazione Duccio Burberi
logistica Rebecca Polidori
cura della produzione Francesca Bettalli
ufficio stampa Cristina Roncucci
progetto grafico ed editing Francesco Marini
si ringraziano Rossano Monti e Carlo Bellamio

produzione Teatro Metastasio di Prato
in collaborazione con Teatro Metropopolare

Dal 27 al 30 marzo 2018
TEATRO FABBRICHINO, Via Targetti, 10/8 – 59100 Prato
info: www.metastasio.it; biglietteria@metastasio.it; 0574.608501