Studio per un finale

mercoledì 22 novembre ore 21
Teatro Magnolfi, Via Piero Gobetti 79, Prato

“L’anno prossimo faremo i nostri 10 anni di lavoro dentro il carcere maschile di Prato. Potrebbe essere considerato un traguardo, viste le infinite e paradossali difficoltà che abbiamo affrontato in questi lunghi e produttivi anni. Avevamo bisogno di uno spettacolo che parlasse una lingua radicale, asciutta, chiara per tutti. Un testo che sapesse raccontare il concetto di limite fisico e mentale. Molti testi del Teatro dell’Assurdo parlano proprio di barriere fisiche e psicologiche”.
Livia Gionfrida, note di regia

regia Livia Gionfrida
assistente alla regia Giulia Aiazzi
con Robert da Ponte, Ayoub El Mounim, Rodrigo Romagnoli, Sofien Ghozlan
scenografie Alice Mangano
progetto grafico Laura Meffe
organizzazione Rebecca Polidori
produzione Teatro Metropopolare in collaborazione con il Teatro Metastasio di Prato
con il sostegno di Regione Toscana e Comune di Prato

Spettacolo presentato in anteprima al Teatro Palladium di Roma nell’ambito della IV Rassegna Nazionale di Teatro Carcere Destini incrociati, venerdì 17 novembre.


Teatro Magnolfi, via Piero Gobetti 79, Prato
ingresso libero fino ad esaurimento posti
info e prenotazioni: teatro@metropopolare.it