Chi siamo

Teatro Metropopolare è un collettivo di artisti, fondato nel 2007 da Livia Gionfrida.

Ad esso aderiscono Marco Serafino Cecchi, Alice Mangano e Giulia Aiazzi.

Ha sede a Prato dove svolge attività di produzione, formazione, ospitalità e diffusione nell’ambito della ricerca teatrale e video.

Metropopolare lavora in territori di confine, affiancando alla ricerca estetica progetti che coinvolgono istituti penitenziari per adulti e minori, scuole, anziani, donne vittime di abuso, richiedenti asilo e rifugiati.

 

Dal 2008 porta avanti una residenza artistica all’interno della Casa Circondariale di Prato ‘La Dogaia’, dove conduce un progetto di formazione, produzione e ospitalità.

 

Nel 2018 Livia Gionfrida riceve il Premio della Critica – A.N.C.T. per “la straordinaria densità culturale ed emotiva delle opere di Livia Gionfrida, regista, drammaturga e attrice di magica forza espressiva, capace anche, con una personalità d’artista tanto potente e autorevole, di creare gruppo, dando fiducia, stimolando idee, con esiti indimenticabili.“ e per “il coraggio, nell’estrema fedeltà alla propria poetica, di mettersi alla prova ogni volta in nuovi campi della ricerca, sensibile a ogni forma d’arte, sapendo rendere “popolari” anche le citazioni più colte e raffinate.”

 

Nel 2019 Metropopolare vince il bando Residenze Creative del Comune di Prato, aggiudicandosi gli spazi di lavoro all’interno di Officina Giovani.